Al 19 novembre valutazioni emesse auto comprate.

Contatto autobiz

02 87368379

Perché è importante capire che il chilometraggio influenza il valore di un'auto?

 

Un bene si svaluta nel tempo, soprattutto a causa della sua età e del suo utilizzo. Per tale motivo, un'auto con pochi chilometri sul contachilometri conserva meglio il suo valore nel tempo. Ma possiamo davvero fidarci dell'odometro? 

Il chilometraggio è un parametro essenziale da prendere in considerazione per valutare il prezzo di un'auto usata. È la variabile che determinerà la differenza di prezzo tra due veicoli totalmente identici (anzianità, marca, modello, versione e motorizzazione, livello di equipaggiamento e di garanzia).

Il calcolo di una valutazione di un’auto usata richiede perciò di conoscere il chilometraggio medio di tutti i modelli sul mercato, per sapere se un veicolo è sovra o sotto chilometrato. Quest'informazione è talvolta indicata dai siti di valutazione per giustificare la stima di un'auto rivista al rialzo, se il modello ha meno chilometri della media, o al ribasso nel caso contrario.

Ma bisogna sapere anche, che i contachilometri delle auto possono essere manipolati, e su molti mercati circa un veicolo su cinque presenta un odometro alterato. In alcuni paesi in cui questa pratica è molto diffusa, addirittura un'auto usata su due presenta un contachilometri manomesso.

I modelli meno esposti sono le auto cittadine e le auto compatte che hanno meno di 2 anni di anzianità. Il margine di manovra per ridurre artificialmente il chilometraggio e l'interesse finanziario di quest'operazione sono minimi.

Inoltre, il rischio di una malversazione è più basso per le auto di cui si conosce il primo proprietario (prima mano) poiché, se viene scoperta la frode è più facile identificare il colpevole. Infine, l'esistenza di una garanzia o di un marchio su un veicolo è anch'essa una garanzia di sicurezza, poiché il costruttore o l'organo che lo rilascia attesta la veridicità del chilometraggio annunciato.

I contachilometri trafficati interessano soprattutto i modelli più vecchi, le auto più adatte per i lunghi tragitti come le berline e i monovolumi, nonché le auto di alta gamma. Le poste in gioco sono superiori e le manipolazioni sul chilometraggio sono più difficili da rilevare.

In Belgio, l'instaurazione del sistema Car-Pass dal 2006, ha consentito di ridurre significativamente i casi di truffa del contachilometri. Grazie a questo dispositivo, le informazioni relative al chilometraggio vengono comunicate ad una banca dati centrale ogni volta che il veicolo viene portato in officina per operazioni di manutenzione o per un controllo tecnico. Così, è possibile identificare eventuali anomalie nella cronologia del chilometraggio. Tuttavia, la soluzione di Car-Pass non è adatta ai veicoli che sono stati immatricolati per la prima volta fuori dal Belgio, e per i quali il contachilometri potrebbe già essere stato alterato.

Il chilometraggio perciò, è un parametro essenziale da prendere in considerazione per valutare un'auto usata. Questo dato influenza direttamente il prezzo e richiede la massima attenzione da parte degli acquirenti per la valutazione di un’auto usata.

autobiz è un leader mondiale nella valutazione auto. La società propone i suoi valori in circa 30 paesi su tre continenti. Maggiori informazioni