Al 12 dicembre valutazioni emesse auto comprate.

Contatto autobiz

02 87368379

Il giusto prezzo: 4 tappe da seguire per la tua indagine di mercato

 

Su un sito come autobiz, puoi valutare un'auto e ottenere un valore affidabile in meno di 2 minuti. Ma puoi anche scegliere di elaborare una strategia prima di acquistare o vendere un'auto usata, realizzando un'indagine di mercato. Ecco come procedere.

L'indagine di mercato è utile soprattuto per i venditori che hanno bisogno di fissare un prezzo prima di pubblicare un annuncio online. La loro sfida consiste nell'ottenere l'importo massimo per la vendita della loro auto usata, in tempi ragionevoli. I venditori devono prevedere di poter abbassare questo prezzo qualora non ci siano acquirenti interessati, nonché un margine di manovra per la negoziazione finale.

Per gli acquirenti, il valore aggiunto di un'indagine di mercato è minimo. Essa riposa infatti, sull'offerta e non dà informazioni sulle differenze rispetto ai prezzi di transazione. Bastano semplici ricerche sui siti di annunci per trovare un buon affare e la componente regionale non è essenziale.

Tappa 1: identifica i 2 o 3 siti più popolari per vendere o acquistare un'auto

Sul motore di ricerca online, digita le parole chiavi corrispondenti (vendere/acquistare auto) e annota i siti posizionati meglio nei risultati di ricerca. Scarta quelli che potrebbero arrivare in testa alla lista e che sono designati come link commerciali. Le tappe successive devono essere ripetute per ogni auto da valutare.

Tappa 2: effettua una ricerca dettagliata per il modello interessato

Un maggior numero di criteri di ricerca garantirà una maggiore pertinenza dell'indagine di mercato per valutare l’auto. Ecco i criteri che devi assolutamente prendere in considerazione per valutare l’auto: marca – modello – carrozzeria - motorizzazione – trasmissione – versione – chilometraggio – età. Ricordati che le differenze di prezzo tra 2 finiture possono variare significativamente per modelli recenti.

In base ai siti, alcuni criteri aggiuntivi consentono di filtrare una lista di risultati di ricerca per valutare l’auto, come la fascia di prezzo, il profilo venditore (privato o professionista) o una determinata regione. Aggiungere o togliere criteri di ricerca riduce o aumenta meccanicamente il numero di risultati.

Tappa 3: seleziona i risultati di ricerca

I modelli che devi identificare e per i quali annoterai il prezzo, devono essere simili in tutti i punti alla tua auto.

Oltre a presentare esattamente le stesse caratteristiche tecniche, per valutare la tua auto, devi poter paragonare modelli che hanno la stessa età e un chilometraggio simile alla tua auto. Fai in modo di favorire i modelli messi in vendita vicino a casa tua. Gli acquirenti non esitano a percorrere diverse centinaia di chilometri per acquistare un'auto ma per un'offerta equivalente, vince la vicinanza. Per i veicoli vecchi, una revisione recente o un controllo tecnico valido sono argomenti interessanti per giustificare il prezzo.

Devi distinguere inoltre, venditori privati e professionisti. I prezzi annunciati variano da un profilo all'altro. I privati non possono pretendere di ottenere un margine commerciale sulla vendita della loro auto. I prezzi quindi, sono più alti con i professionisti. Alcuni annunci lo indicano chiaramente. Per altri, dovrai dedurlo tu dal contesto della foto (parcheggio di un concessionario, studio fotografico, presenza di un logo sull'immagine) o dalla descrizione del modello (forma impersonale).

Se i risultati della ricerca riguardano modelli identici, devi annotare i prezzi, il profilo del venditore, il chilometraggio e la data di pubblicazione dell'annuncio. Differenze di prezzi troppo grandi da un modello all'altro potrebbero essere il risultato di un errore di inserimento dei dati da parte del venditore, o di un'identificazione errata della finitura dell'auto.

Tappa 4: trai le tue conclusioni

Sei pronto per valutare la tua auto. Le differenze di prezzo possono variare significativamente per un determinato modello, anche se ci si riferisce ad un unico profilo venditore. I privati hanno esigenze diverse in base alle loro scelte: vendere bene o vendere veloce. L'indagine ti indica quale prezzo minimo e massimo devi chiedere per la tua auto.

Studiando gli annunci dei venditori professionisti, controlla che il tuo prezzo rimanga inferiore ai loro prezzi. A parità di prezzo, i privati possono scegliere di acquistare un'auto da un concessionario per negoziare il prezzo o usufruire di una garanzia.

Paragonando le date di pubblicazione degli annunci, hai una valutazione dei tempi minimi da prevedere per vendere l'auto. Impossibile indovinare quando i veicoli saranno venduti, a meno di ritornare tutti i giorni sul sito.

L'osservazione di tutti questi annunci ti indica infine, quali requisiti rispettare per mettere la tua auto in vendita. La qualità delle foto e la pertinenza delle descrizioni saranno elementi fondamentali da prendere in considerazione oltre al prezzo.

autobiz è un leader mondiale nella valutazione auto. La società propone i suoi valori gratuitamente, in circa 30 paesi su tre continenti. Maggiori informazioni